La Storia

Villa de’ Medici

Villa La Selva, originariamente di proprietà della famiglia fiorentina de’ Medici dagli inizi del 1400, sorge sugli antichi resti di una torre di guardia fortificata, a difesa dell’imbocco della rigogliosa Valle dell’Ambra, tra Siena, Arezzo e Firenze.

Testimonianze di attività agricole a Villa la Selva sono ricorrenti nei secoli, come dimostrano reperti di età romana ed etrusca. Durante la lunga guerra tra Siena e Firenze funse da torre di guardia, essendo al confine tra le due città-stato. I primi documenti che ne fanno menzione sono de! 15° secolo, appartengono alla famiglia dei Medici, che ne fu proprietaria e che per prima la trasformò per l’uso agricolo.

1954

La famiglia Carpini, l’ultima in una lunga lista di proprietari, l’acquistò nel 1954, e Sergio Carpini iniziò la radicale ristrutturazione dell’attività vitivinicola nel 1988. Questo è un nuovo interesse per Sergio, che è stato disegnatore di tessuti di gran successo. Il suo tessuto è stato usato da grandi stilisti come Armani, Dolce & Gabbana, Kenzo, Versace, Valentino, Donna Karan, Hugo Boss e molti altri. E’ anche stato consulente per lo IWS e professore all’Università di Urbino. L’incontro col vino fu casuale, ma cambiò la sua vita. La sua passione divenne tale che abbandonò l’attività di industriale tessile, per potersi dedicare interamente alla produzione del vino. Si rese conto che per trasformare Villa la Selva in una cantina di alto livello era necessario rivoltare l’azienda e investire in nuovi uomini, metodi e filosofie.

1990 ad oggi

Arriva Marco Patrizi, number one. Oggi la proprietà, completamente ristrutturata, oltre alla produzione di vino, è un wine resort di grande fascino e si presta ad essere una location esclusiva ideale per matrimoni ed eventi.

Le antiche case, contornate da vigneti, offrono la possibilità di trascorrere una vacanza unica nel cuore della Toscana più autentica.

Dove siamo

Loc. la Selva, Via Montebenichi 37, 57021 Bucine - Italy

Richiedi informazioni